Home

Cura ansia e fobie

ansiaefobie.it è un sito dedicato specificamente alla cura della ansia e delle fobie a livello infomativo in particolar modo alla sua origine, diagnosi,cura e in generale su tutti i disturbi e indicatori latenti dell’ ansia e delle fobie. Il sito nasce da una forte e marcata passione per la psicologia clinica e i disturbi della mente, includendo ogni tipo di psicopatologia, disturbi sessuali e problemi psicologici, crescita personale. In molti articoli si discuterà dei maggiori fattori che portano a sviluppare la depressione, tra cui un lutto non rielaborato, una storia d’ amore finita male, il fallimento lavorativo o nello specifico altri fattori che spesso vengono sottovalutati come la caduta dei capelli e la calvizia.

 

Il sito ha esclusivamente carattere informativo e non ha valenza scientifica o terapeutica la quale necessita di una relazione paziente-medio o paziente-psicoterapeuta. Ansiaefobie.it, l’ autore e i suoi collaboratori, accumulati da una passione per il campo della psicologia clinica non sono responsabili di nessun tipo di accadimento derivante dall’ uso inproprio delle informazioni presenti nel blog. Il sito non ha fini commerciali o scientifici ma solo informativi.

A mio parere, studiando i disturbi più gravi potremo illuminare anche ciò che rimane oscuro nella spiegazione dei disturbi più leggeri..

.psicologo2.jpg

2 Commenti a “Home”

  1. daniela Scrive:

    Salve,
    mi chiamo daniela scrivo questa e mail xkè ho bisogno di alcuni consigli. Il mio ragazzo ha subito un abuso sessuale da parte di un adulto estraneo da quel giorno tutto è cambiato…ha continui sbalzi di umore, spesso è triste, la notte ha difficoltà a dormire, nn riesce a studiare. Tutto questo è comprensibile dopo quello ke ha passato…il mio problema è ke nn so come comportarmi cn lui , come fare x aiutarlo a superare questo brutto momento vi prego aiutatemi xkè nn so proprio cosa fare :( !

  2. Fabrizio Scrive:

    Le mie paure riguardano me stesso o meglio il mio aspetto fi-
    sico. Mi guardo poco allo specchio,ma quando lo faccio provo
    in genere sofferenza interiore perchè(anche per la calvizie)
    la forma del viso e parte di questo, oltre che parti del corpo,
    le riconosco come difettose e quindi difficili da accettare.
    Da qui nasce poi l’evitamento di certe situazioni dove sono
    o posso essere sotto l’attenzione della gente; posso sentirmi
    osservato e questo mi mette a disagio anche se cerco di non
    farlo vedere. Mi sento limitato, non mi faccio mai fotografare,
    e non mi sento libero di essere me stesso.
    Fabrizio .

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 48 access attempts in the last 7 days.